martedì 31 agosto 2010

Musica live stasera ad Astral Dreams


Decisamente eclettico, questo musicista, per cui ai suoi concerti non ci si annoia mai, tanto più che li riempie del suo senso dell’umorismo, che dicono sfavillante. E’ uno che ama quello che fa, ama cantare, passare bei momenti in compagnia con nuovi amici. Non resta che raggiungerlo! Oggi martedì 31 agosto alle 23.00 ITT (2:00pm SLT) ad Astral Dreams!
Hazie is mostly a rocker and spans from new rock to classic rock and even covers hair band rock. Hazie's great sense of humor shines thru in his performances because he loves what he does! He loves to sing, have a good time and meet new friends. So let’s have some fun and rock!!!!!! Today at 23.00 ITT (2:00pm SLT) @Astral Dreams.

sabato 28 agosto 2010

Maxybono Cuttita @Astral Dreams


Maxybono Cuttita è un cantante italiano, inizia la sua vita artistica in RL nel 1990, producendo composizioni pop, pop rock e R&B. Voce e tastiere in diversi gruppi musicali, ha un’intensa attività di piano bar, che ha deciso di portare anche in SL. Per una serata di romanticismo tutto italiano allora... appuntamento con Maxybono ad Astral Dreams alle 23.00 ITT (2:00pm SLT).


Can you resist the Italian true romanticism? Today @ Astral Dreams Maxibono Cuttita, starting at 23.00 ITT (2:00pm SLT).
Maxybono is an Italian singer. He starts his artistic career in 1990, producing pop song, pop rock and R&B. Recently, he decided to bring in SL his piano bar performances. Come join him and all your Astral Dreams’ friend tonight!

venerdì 27 agosto 2010

Giovanna e la geometria: a passeggio nell'arte di Giovanna Cerise

Un occhio mi interroga, entrando. Un’iride che cambia colore costantemente e mi porta a chiedere che cosa vedrà in me. E’ Attrazione, il primo lavoro di Giovanna Cerise che incontro nella mostra di questi giorni ad Astral Dreams.
La geometria non è reato. Renato Zero non c’entra niente, ma questa citazione - conosciuta grazie ad un’amica - mi è venuta in mente passeggiando fra le opere di Giovanna. Sembra infatti che si diverta a prendere ogni forma e a dotarla di nascosti ingranaggi che la facciano muovere, incontrarsi con altre forme sorelle talvolta, altrimenti sorellastre. Emergono così queste... creature, che Giovanna dota di nomi evocativi. Mutevoli eppure fisse, con la ripetitività dei loro primitivi, le forme precise, i colori pieni persino nelle sfumature. Mai vista una sfumatura piena? Ma le opere di Giovanna sono così, tanto palesemente dichiarate ai nostri occhi quanto enigmatiche e sfuggenti...
Dietro il cartellone, quasi nascosto, il pezzo che preferisco, il fior di loto che risalta candido fra le larghe foglie nere: la purezza e il mistero. Una poesia in prims...

Mo Werefox: Giovanna, come nasce una tua opera? Fammi capire: tu passeggi per SL e a un certo punto hai un’ispirazione? Oppure vivi una determinata esperienza, e ne viene fuori un lavoro?
Giovanna Cerise: Ogni opera ha una sua storia. Certamente ha molta influenza sull'ispirazione il particolare momento in cui la si crea, le emozioni che si provano e il modo in cui si vivono, per cui quello che osservi non fa altro che far emergere quello che hai dentro. In questo caso lavoro più di istinto, più liberamente. A volte invece sento il bisogno di esprimere determinate idee e allora mi servo della tecnica per cercare di concretizzarle, ed il lavoro è più complesso, più articolato, il risultato non sempre immediato. Anche se alla fine, devo dire, sono sempre le emozioni e le passioni che prevalgono su tutto e che danno il tocco finale.

Mo Werefox: Noto una preferenza per elementi geometrici, che ricorrono nei tuoi lavori. E’ una scelta stilistica? E’ legata alle tecniche che usi? Cosa significano per te?
Giovanna Cerise: Premetto che ho sempre avuto una passione per la matematica, in genere, e quindi anche per la geometria, per cui mi è venuto quasi naturale lavorare con gli elementi geometrici, anche perchè li si ritrova dappertutto, basta saper osservare. In effetti, in qualche modo facilitano il lavoro, ti danno una linea sicura da seguire. Solo che poi viene fuori la tentazione di capovolgere quell'ordine, quella simmetria, per vedere quello che succede. A questo però poi si aggiungono altri fattori, più intriganti, più stimolanti in cui essi diventano il mezzo creativo per dare corpo alle proprie fantasie. Ed ecco che una semplice sfera manipolata, moltiplicata e posizionata in una certa maniera diventa qualcosa di unico, che comunque conserva l'ordine iniziale.

Mo Werefox: Rispetto alle altre, The Dark Waterlily sembra portare con sè una novità: è più morbida, più sfumata. Per certi aspetti Arabesque le assomiglia, ma qui noto un’intensità maggiore. E’ un’impressione? E’ cambiato qualcosa nel tuo approccio o nella tecnica?
Giovanna Cerise: The Dark Waterlily è una delle mie ultime opere. L'intensità che forse noti è dovuto al modo in cui è nata. Diciamo che la ninfea è stato un fiore che mi ha sempre affascinato e da un po' avevo intenzione di lavorarci. Non mi veniva, però, niente che mi convincesse, non volevo fare una semplice copia del reale. Una sera lavorando su un prim modellato in maniera particolare, è scattata l'ispirazione ed è nata The dark waterlily, in un quarto d'ora. Senza aver nessun dubbio ho scelto subito il bianco e nero, li ho sfumati e senza usare nessuna texture, grazie all'uso di particolari accorgimenti, è venuta fuori la mia ninfea. Quasi tutta di un fiato, senza nessun ripensamento. Quella stessa sera è nata anche The Black Moon, con lo stesso procedimento anche se per lei ho scelto solo il nero.

Mo Werefox: Ora una domanda che è un po’ provocatoria, mi rendo conto: ho notato che hai esposto in molte gallerie, sia italiane che straniere. Una tua impressione sull’ambiente artistico e culturale italiano in SL, nel positivo e nel negativo?
Giovanna Cerise: Io penso che il nostro ambiente artistico e culturale in genere sia una bella realtà, piena di potenzialità in parte pienamente espresse, attraverso artisti conosciuti in tutta SL e in parte ancora da esprimere. Un elemento negativo secondo me è l'accavallarsi degli avvenimenti, e qualche volta, l'improvvisazione. Entrambi non fanno altro che mettere in secondo piano l'arte, in quelle manifestazioni che dovrebbero avere invece come scopo la sua esaltazione.

Mo Werefox: Per finire, una domanda di pura curiosità, lo confesso: rapporto tra SL e RL? Sia in generale, sia nel campo più specifico della tua attività artistica?
Giovanna Cerise: Diciamo che è un rapporto di compromesso a volte, nel senso che avendo comunque un'attività su SL, che mi impegna, anche con delle scadenze a volte devo rinunciare ad una parte di RL e viceversa. Devo dire, però, che è una scelta fatta in maniera consapevole e molto gratificante, che comunque mi arrichisce.

Tempio Breil @Astral Dreams

Rock e pop italiano stasera ad Astral Dreams con Tempio Breil, dalle 23.00 ITT (2:00pm SLT)!Dalla sua nota biografica leggiamo: "Tempio Breil è nato nella splendida Agrigento ed anche se ora vive nel nord Italia ha conservato nella sua voce tutto il calore della sua città dove è cresciuto ascoltando musica e cantando sin da piccolo, incoraggiato dal suo papà musicista. Ha scoperto SL grazie ad un amico di una chat musicale che gli ha consigliato di cominciare a fare il dj e poi il cantante live, raggiungendo ben presto un considerevole successo. Gli artisti che lo hanno maggiormente influenzato e le cui covers esegue in modo originale in SL sono stati musicisti italiani quali Ligabue, Vasco, Battisti, Baroni, i Negramaro, le Vibrazioni, Biagio Antonacci. Il suo stile canoro è eclettico e multiforme, spaziando attraverso i più vari generi musicali: per Tempio, che è soprattutto un ragazzo socievole e simpatico, la musica è uno dei modi più belli per comunicare con le persone! Un concerto virtuale di Tempio Breil rappresenterà per tutti un’occasione per ripercorrere la storia del grande rock e del pop italiano, riascoltando sia le più belle canzoni con le quali tutti siamo cresciuti che tutti i nuovi successi."

giovedì 26 agosto 2010

Mike00 Carnell @Astral Dreams

Direttamente dalla Germania la chitarra eclettica di Mike00 Carnell! Il musicista viene da Amburgo, suona in RL da 17 anni e adora suonare in SL perchè in questo modo riesce a raggiungere un pubblico internazionale da cui ricava continui stimoli ed una inesauribile fonte di ispirazione. Quindi, amici.... vediamo di ispirarlo con il nostro solito entusiasmo per la musica live ad Astral Dreams, oggi giovedì 26 agosto dalle 23.00 ITT (2:00pm SLT)!
Qualche anteprima? Uff... vi ho viziati... ecco qui: https://www.thesixtyone.com/Mike00Carnell/


Mike00 Carnell is streaming from Hamburg (Germany). Playing the guitar for about 17 years now, in SL he plays his fantastic Fender Strat USA deluxe and earlier in the day his new Taylor 414ce electro acoustic guitar. He plays a couple of songs from his favorite musician Eric Clapton, some funky songs, a few slow instrumental softrock songs and some other rock songs. Today, Thursday, August the 26th, from 23.00 ITT (2:00pm SLT), @ Astral Dreams!
More info? https://www.thesixtyone.com/Mike00Carnell/

mercoledì 25 agosto 2010

Saintess Larnia @Astral Dreams

Saintess Larnia è una new entry nel panorama musicale di SL. Musicista britannica, il suo punto di forza è una voce potente e ricca di sfumature con la quale interpreta covers toccanti. Dice che è pronta a tuffarsi nel mare di note di SL. Vediamo quali onde saprà muovere... oggi 25 agosto alle 23.00 ITT (2:00pm SLT), naturalmente ad Astral Dreams

Saintess Larnia is new to the live music scene on SL. She is a British musician who will captivate you by the very first note with her strong, powerful, yet emotional voice. She delivers awesome and moving acoustic covers. She is poised to make a huge splash in SL with her dynamic sound. She has been singing all her life and is inspired by the likes of Eva Cassidy, Crowded House, Heart, and K T Tunstall. Today, August the 25th at 23.00 ITT (2:00pm SLT), at Astral Dreams.

Cosa succede se....



Cosa succede se una sera il doppio concerto previsto non c'è più? Se non a uno, ma a DUE cantanti SL viene una tremenda raucedine che non si guarisce nemmeno con l'aglio di zio Jack?

Beh.... first of all, se dipende da me chiamo uno - o tutti e due - di quei gran pezzi da 90 (oooops) dei nostri resident DJs.... Bacillo ed Eche, che grandi! Hanno sempre la musica giusta, benchè Eche debba rinforzare un attimino il suo repertorio RATM.... ;-) SMAAAACK ECHEEEE

Siamo sicuri così che la serata parte alla grande, si trattasse pure di una sonnolenta domenica sera... Ok però di loro parlerò in un post dedicato.. invece ieri è successo che mentre facevamo festa con la musica di Eche (vorrete mica che ci fermiamo per un imprevisto tecnico a due vocine di SL?) la sala pian piano si è riempita. Con la mia mania di sbirciare nei profili noto un certo Lucyper, che all'inizio mi insospettiva... capirete.. con quel nome da 666... però vedo che è un musicista e soprattutto... quello che mi conquista, è la disarmante dichiarazione che lui suona in SL per puro divertimento. Quindi mi viene un'idea, lo approccio educatamente, gli chiedo se avrebbe voglia di suonare per noi... e lui con una disponibilità incredibile accetta. Roba da bacio in fronte :-)

Accordo con Eche per passaggio di streaming.... passaggio di texture a Katy per il manifesto... notice per gli amici di Astral..... ed ecco il più bel concerto di bluegrass country che io abbia mai sentito in SL! Lo avete perso? Noooooo, mi dispiace tanto........ vabbè... se farete i buoni gli chiedo di tornare..... LOL

PER INTANTO..... GRAZIE LUCYPER!

lunedì 23 agosto 2010

Hazie Moonwall@Astral Dreams

Hazie Moonwall è un rocker della Florida (USA) che porta in SL la musica della sua band RL, dal curioso nome “Fra amore e odio”, attiva dal 2006. Precedentemente, aveva suonato per 20 anni in altre formazioni. Talvolta coinvolge nei suoi concerti anche il chitarrista della band, in rare performances acustiche o al pianoforte, e ogni tanto, con nonchalance inserisce nel suo repertorio decisamente rock una o due canzoni country o qualche pezzo pop. Solitamente le sue backing tracks sono quelle registrate dalla sua RL band. Nato musicalmente come batterista, nel momento in cui non riusciva a trovare un cantante per la sua band ha preso in mano il microfono, ha visto che funzionava e ha continuato. Decisamente eclettico, questo musicista, per cui ai suoi concerti non ci si annoia mai, tanto più che li riempie del suo senso dell’umorismo, che dicono sfavillante. E’ uno che ama quello che fa, ama cantare, passare bei momenti in compagnia con nuovi amici. Non resta che raggiungerlo! Lunedì 23 agosto alle 23.00 ITT (2:00pm SLT) ad Astral Dreams!


Hazie is mostly a rocker and spans from new rock to classic rock and even covers hair band rock. He does Original music from his RL band. An occasional acoustic and piano song played by his RL guitarist from his band. And a few backing track songs. He has been known to throw in a country song or 2 and even a few pop songs. An eclectic variety!!Hazie's great sense of humor shines thru in his performances because he loves what he does! He loves to sing, have a good time and meet new friends. So let’s have some fun and rock!!!!!!Hazie is the lead singer in his RL band, "Between Love and Hate" in Florida. He started playing the drums and needed a lead singer so he grabbed the mic and as he says, "it worked, so I stuck with it." He has been singing in bands for over 20 years and his current band has been together since 2006.He is influenced by Brent Smith from Shinedown and Scooter from Cold. He sings accompanied by rocking tracks, some of which have been recorded by his RL Band. He covers bands like: 3 Doors Down, Shinedown, GooGoo Dolls, Paul Oakenfold, Hinder, Tonic, Evanescence, and Disturbed.
Today, August the 23rd, 23.00 ITT (2:00pm SLT) @ Astral Dreams!

giovedì 19 agosto 2010

Sonny Trenchcoat @ Astral Dreams

Sonny Trenchcoat è cantante in SL, con una potente voce da baritono. Nato in Texas, ha vissuto a New Orleans, dove ha suonato la tuba e il corno in diverse bands. Attualmente vive di nuovo nel Texas, ad Austin, da dove si esibisce come independent performer in SL. La sua musica risente dell’influenza di molti generi dagli anni ‘50 ad oggi, comprendendo ballate romantiche, country, arie da musical, rock e.... chi più ne ha, più ne metta. :-)
Stasera, giovedì 19 agosto ore 23.00 ITT (2:00pm SLT)

http://www.youtube.com/watch?v=nYVuzJtKPzs

Sonny Trenchcoat is an SL artist with a bass/baritone voice of unique skill and power. He is a native Texan, now living in Austin, TX. Growing up in Texas and living in New Orleans, he has been influenced by a wide range of music from the 50s thru today, from classical and romantic ballads to rock, country to broadway and most things in between.He has sung in church, community and oratorio choirs and choruses for many years and has played tuba and baritone horn thru college and in community bands in New Orleans, Dallas and Austin.
Today, August the 19th, at 23.00 ITT (2:00pm SLT)

mercoledì 18 agosto 2010

Picker Apogee and his fingerstyle

Picker Apogee, è uno straordinario chitarrista strumentale che ha raggiunto una grande popolarità in SL. Il perchè è facile da capire: ad ogni suo concerto propone una scorrevole miscela di folk, pop, rock e ragtime, reinterpretando in modo originale canzoni familiari a cui attribuisce una nuova vita grazie ad arrangiament sensazonali e brillanti. Vi sembrerà di ascoltare per la prima volta anche delle canzoni oramai divenute dei veri e propri classici! Picker ha 48 anni e suona da quando ne aveva 18. Viene da Cleveland (Ohio, USA), ha studiato per anni il violino classico, poi è passato alla chitarra. Inizialmente suonava essenzialmente rock classic/hard elettrico. Una decina di anni fa ha scoperto il country blues, il ragtime, e il fingerstyle, per cui utilizza il plettro raramente, preferisce esprimersi in modo più diretto.
Mercoledì 18 agosto ore 23.00 ITT (2:00pm SLT), naturalmente ad Astral Dreams!

Picker Apogee, extraordinaire instrumental guitarist , is a very popular attraction to Second Life and the reason is easy to understand. Seamlessly blending folk, pop, rock and ragtime, he breathes new life into familiar songs through stunning arrangements. You can hear the songs again for the very first time!Picker is a 48 year old guitarist who's been playing since age 18. Prior to guitar, he had classical training in violin. He was primarily playing in an electric classic/hard rock lead guitar role until his late 30's. At that time, Picker discovered country blues, ragtime, and fingerstyle and has been hooked ever since. Rarely playing with a pick, he prefers the use of thumb and bare fingers to express himself musically. Wednesday, August the 18th, at 23.00 ITT (2:00pm SLT), @ Astral Dreams.

More information:www.myspace.com/robvanniel

martedì 17 agosto 2010

e dopo l'inaugurazione... musica!

Kitty Zeddmore ha 29 anni, viene dal Kansas, è diplomata in Arte. E' una creativa a 360 gradi, in SL crea anche abiti, acconciature e un po' di tutto. Ma il suo sogno rimaneva quello di essere una cantante, e SL le ha dato l'opportunità di realizzarlo.
Esegue vari generi musicali , dal rock, alle canzoni d'amore classiche a folk. Reinterpreta in modo personale covers di Alanis Morissette, Sarah McLachlan, Celine Deon, D.H.T., Bette Midler, The Cranberries, Sheryl Crow, e molti altri. Stasera alle 23.00 ITT (2:00pm SLT) ad Astral Dreams, subito dopo l'inaugurazione della mostra di Giovanna Cerise.
Anteprima su: http://www.youtube.com/watch?v=xl6rJMWY0z8


Today at 23.00 ITT (2:00 pm SLT) at Astral Dreams.... the voice of Kitty Zeddmore. This is what she says about herself:
"I've been singing since I was three years old and being a singer has always been a dream of mine. I am so fortunate to have SL to be able to have the opportunity for my dream to come true.
The kind of music I perform varies from rock, to classic love songs, to folk. I usually sing songs from Alanis, Sarah McLachlan, Celine Deon, D.H.T., Bette Midler, The Cranberries, Sheryl Crow, and many more".
http://www.youtube.com/watch?v=xl6rJMWY0z8

L'arte di Giovanna Cerise ad Astral Dreams

Si inaugura oggi alle 22.00 ITT (1:00pm SLT) la mostra di Giovanna Cerise all’Astral Dreams’Art Gallery. In poco più di un anno Giovanna ha conquistato l’ambiente internazionale dell’arte in SL, con opere che manipolano prims in maniera originale e con tecniche diverse. In attesa di vedere da vicino il suo lavoro, ve la presento con le sue parole: “La mia "avventura per caso" inizia in SL nel dicembre del 2008 ed è strettamente legata al mio lavoro d'insegnante. La didattica nei mondi virtuali mi ha spinto a sperimentare nuove metodologie nel campo dell'insegnamento, con cui coinvolgere sempre più attivamente gli studenti. Contemporaneamente ho iniziato a scoprire questa diversa realtà, quasi con gli occhi di un fanciullo, e da un primo momento di smarrimento sono passata al desiderio di fare "qualcosa"... E' iniziata così una sfida coinvolgente aperta sempre a nuove possibiltà comunicative. Nella creazione delle mie opere mi piace usare e sperimentare sempre tecniche diverse, comporre e poi scomporre i prim, individuare e manipolare le texture per trovare lo stile adatto a quel particolare momento o concetto, consapevole del fatto che è unico e irripetibile. In questo modo posso lavorare liberamente, senza vincoli mettendo in risalto la poliedricità del mio essere.”

sabato 14 agosto 2010

Un'italiana ad Astral Dreams

Cristina Tiaret è una giovane cantante italiana con molti progetti e una gran voce.
Dopo l’esperienza come soprano in un coro polifonico (l’Aloisianum di Gallarate) ha cambiato completamente genere ed ha cominciato a fare esperienza cantando ai matrimoni, in concerti live e collaborando in occasione di festivals. Nel 2006 ha dato vita al progetto "Dark Experience", un gruppo che produce musica Techno/Trance/Elettronica. Ma ha anche altri progetti attivi, tra cui un gruppo che fa principalmente musica funky/groove e vari progetti acustici. Moltissime le influenze chedichiara di aver ricevuto, da Alicia Keys a Carmen Consoli, Elisa, Linkin Park, Bjork, Joss Stone, Nora Jones, Deep Purple, Emerson Lake and Palmer, Red Hot Chili Peppers, Queen, Prince, Cranberries, L'Aura, Muse....
Voce cristallina e dolcissima regala delle performances veramente speciali. Oltre alle sue attività RL, ha deciso di esibirsi anche in SL e questa sera alle 19.00 ITT (10.00am SLT) sarà con noi ad Astral Dreams. Con TUTTI noi. Vorrai mica mancare? ;-)
Un’anteprima? http://www.myspace.com/cristinatiaret#ixzz0wVdO6Xoi


Cristina has always had a passion for music. She began to cultivate the passion for singing at the age of 17, with the singing competitions in the provincial towns of its region and in 2004 joined the polyphonic chorus of the Aloisianum in Gallarate (Italy), where she performed as a soprano in the choir concerts. Her experience lasted for more than a year, then she decided to leave to start performing in modern singing. After the polyphonic chorus her experience ranges from live exhibitions, collaborations in festivals and exhibitions in weddings. In 2006 she started the project "Dark Experience", a group that produces music Techno / Trance / Electronics, where she joined as a vocalist, active project to date. Now she continues her music studies, she has a groove jazz funk blues music group and “Dark Experience” project. Cristina actually performs in RL clubs and festivals, now also in SL. Today her show will be held in Astral Dreams’ Ballroom, at 19.00 ITT (10:00am SLT).
More info on: http://www.myspace.com/cristinatiaret#ixzz0wVdO6Xoi

venerdì 13 agosto 2010

OOOPS.... venerdì 13

Un bel concerto ad Astral Dreams è quello che ci vuole per esorcizzare un venerdì 13, l'indicazione vale sia per i nostri amici superstiziosi, sia per quelli che oggi rovesceranno sale, romperanno specchi e adotteranno gatti neri, tanto per scaramanzia. Vale anche per quelli che sono in beate ferie e quindi che gli importa se oggi è venerdì o giovedì. QUINDI TUTTI AD ASTRAL DREAMS STASERA ALLE 23.00 ITT (2:00pm SLT) PER IL CONCERTO DI ZERBIE MAGIC!
Nata e cresciuta a Miami, Florida (USA), Zerbie Magic ha cantato in real life per 13 anni e di recente ha iniziato a suonare in Second Life dove può realizzare la sua missione di "cantare al mondo". La passione di Zerbie è la musica ed ha provato il brivido di suonare a tempo pieno. Sta facendo quello che ama fare e lo fa bene. Innamoratevi al dolce suono della sua voce... ricca, morbida, potente e dolce allo stesso tempo. Zerbie canta per lo piu' covers di musicisti quali Toni Braxton, Sarah McLachlan, e Savage Garden, ma inserisce in scaletta anche canzoni originali. Spazia in vari generi musicali quali il R&B, il Pop ed il Jazz. Un assaggio della musica di Zerbie lo trovate qui: http://www.myspace.com/zerbiemagic

Today at 23.00 ITT (2:00pm SLT), at Astral Dreams... ZERBIE MAGIC IN CONCERT Zerbie Magic was born and raised in Miami, Florida. She has been singing in real life for 13 years, and recently started performing in Second Life where she can realize her mission of "singing to the World." Zerbie's passion is music and she is thrilled to be able to sing full time. She is doing what she loves to do and does soooo well. Fall in love as your soul is renewed by her music.... by a voice that is rich, smooth, powerful and sweet!Zerbie sings covers of musicians such as Toni Braxton, Sarah McLachlan, and Savage Garden, with an original tune or two thrown in to the mix!! Her unique and varied stylings cross genres to include R&B, Pop, and Jazz More info: http://www.myspace.com/zerbiemagic

ATTENZIONEEEEEEEEEE! LA SFORTUNA DEL VENERDì 13 HA COLPITO ZERBIE MAGIC CHE NON PUO' CANTARE STASERA. :-(
MA PENSATE CHE QUESTO FERMI ASTRAL DREAMS?????
MA NOOOOOO
APPUNTAMENTO ALLE 23.00..... SERATA A SORPRESA :-))

L'arco e gli spiriti: l'arte curiosa di Aloisio Congrejo

Perchè quella di Aloisio è un’arte curiosa? Perchè solo se siete curiosi riuscite a cogliere l’intera esperienza estetica ed emozionale che può offrirvi. Altrimenti, per parafrasare una nota pubblicità... godete solo a metà :-)
Vado a visitare una sua mostra, alla Galleria d’Arte di Astral Dreams. Mi avvicino a L’arco, istintivamente attratta dalla familiarità dell’immagine che rimanda a Magritte e dall’apparente semplicità. Tra l’altro, è la prima opera che si nota avvicinandosi alla Galleria d’Arte dal salone. Noto un movimento, nel quadro. Mi fermo. Si ferma. Mi muovo. Si muove, si muovono, si moltiplicano e moltiplicano ancora le presenze dentro il quadro, individui sempre uguali eppure diversi. La sorpresa, il divertimento, la leggera inquietudine.. l’obiettivo di Aloisio Congrejo di trasmettere emozioni è raggiunto.

C’è da dire che non sempre i suoi lavori sono di facile lettura... Sempre è necessario lasciar correre il furore della quotidianità occidentale e fermarsi, avvicinarli con delicatezza, corteggiarli. E’ necessario cambiare prospettiva, lavorare di zoom, avvicinarsi e allontanarsi, accarezzarli: solo così riveleranno la sorpresa, il movimento, il cambiamento di colore e di sfumature (Composition), l’immagine che balza sorniona (The face) o drammatica (Help me!) davanti all’osservatore. Dire osservatore non è esatto, perchè il grado di coinvolgimento a quel punto è tale da dare la sensazione di immergersi nel flusso creativo di Aloisio. Ne veniamo irretiti letteralmente, come in Love Dancer, per raggiungere l’esperienza totalmente immersiva di Ghost Inside. Ghost è una parola che ritorna nel titolo di un’altra opera in esposizione: quel Ghost in a Black Night che nasconde un’altra dimensione e la rivela solo a chi non si accontenta di un’occhiata sfuggente.
Insomma, una mostra così, dove l’enigmatico si rivela all’improvviso, concedendosi al visitatore curioso, meritava ben un approfondimento, quindi ho cercato di raggiungere Aloisio Congrejo e... inseguendolo un po’ fra le numerose mostre e iniziative artistiche che ha sempre in cantiere... l’ho trovato.
Mo Werefox: Ciao e grazie per la disponibilità. Cominciamo con una domanda facile facile: Chi è Aloisio Congrejo?
Aloisio Congrejo: Sono nato in SL nel febbraio 2007, ed ho vissuto il primo periodo di ambientamento in un nutrito gruppo di italiani. Ciò mi ha permesso di conoscere ed incontrare moltissime persone. Assieme ad alcuni amici abbiamo creato Saturnia e li ho fatto i primi incontri con gli artisti di SL.
Mo Werefox: Cosa ti ha spinto a creare in SL? Qual è stato il momento in cui hai detto: ”Ok, mi ci metto”?
Aloisio Congrejo: Finita l' esperienza di Saturnia ho iniziato a lavorare sui prims, per me è stato un modo per riportare in vita la mia creatività, e la scoperta dei mezzi che mette a disposizione. SL è stata essenziale per poter concretizzare le immagini nate nella mia fantasia, nacquero così le prime creazioni e grazie a Volando Amat ho fatto la mia prima mostra a Porto Cervo.
Mo Werefox: Ci racconti qualcosa di come sei passato dall’attività individuale alla promozione dell’arte in SL?
Aloisio Congrejo: L'idea di creare spazi per mostre c'era già nella Prima land Saturnia ed è stato direi un processo naturale pensare di creare una sim dedicata all'arte. Con l'aiuto di Tani Thor è nata Gemini, il gruppo Tanalois Art e le prime gallerie.
Mo Werefox: Un sodalizio di lunga data ti lega ormai a Tani Thor. Mai creato insieme?
Aloisio Congrejo: Sì, abbiamo creato assieme un opera per un contest ed ho utilizzato delle sue foto per alcune opere (N.d.R.: per es. Love dancer, in esposizione ad Astral Dreams).
Mo Werefox: Il presente e il futuro prossimo in cosa ti vedono impegnato?
Aloisio Congrejo: Continuerò con la “produzione” di opere (che diventano sempre più immersive) e con la promozione dell'arte, con le nostre gallerie (ad esempio quelle a Puuiki, N.d.R.)
Per conoscere di più Aloisio e le sue iniziative nel mondo artistico di SL:

giovedì 12 agosto 2010

Ve l'avevo detto che la piscina è aperta....


...è pure ben frequentata :-)

mercoledì 11 agosto 2010

Bluemonk Rau @Astral Dreams

Con una lunga carriera musicale RL alle spalle, Bluemonk Rau sbarca oggi sul palco di Astral Dreams! Sebbene si sia esibito come sideman in concerti dal Country al Jazz, è rimasto comunque sempre ancorato saldamente alle sue radici blues. Musicista completo, suona il piano e un organo Hammond, e canta pure: oltre ai ai suoi pezzi originali, in SL esegue anche covers di artisti quali Percy Mayfield, Willie Dixon, George Gershwin, Ray Charles, Elmore James, Gladys Knight, John Lee Hooker, Son House, Gary Moore, Joe Jackson, The Neville Brothers, T-Bone Walker, Memphis Slim... per non parlare degli altri. Quando si esibisce in Second Life talvolta lo fa senza alcuna base musicale preregistrata, altre volte usa backing tracks da lui stesso registrate che includono esclusivamente basso e percussioni. Alle 23.00 ITT (2:00pm SLT), nella nuova location del salone di Astral Dreams!

I nuovi landmarks di Astral Dreams

Se ultimamente, recandovi ad Astral Dreams, vi coglie un leggero senso di disorientamento e vi gira un po' la testa.... tranquilli, non sono gli ultimi neuroni che vi stanno lasciando...
E' piuttosto la riorganizzazione degli spazi, con conseguente ampliamento, di cui si parlava nei mesi scorsi: c'era stato pure un referendum su due progetti, non mi dite che non lo ricordate -.-
Per aiutarvi a mettere a posto i landmark nuovi, vi faccio fare un giretto, seguitemi.
Prima cosa ovviamente c'è il landing point: atterrate in un bel padiglione circolare, con un bel mosaico ai vostri piedi... una rosa dei venti... apparentemente. In realtà è un simbolo esoterico che causerà lag permanente al vostro avatar se vi azzardate a cambiare land prima di averla visitata tutta -.-

Qui sono con un niubbo appena atterrato... non fate gossip -.-


Uscendo, già avete un'ampia panoramica della piazza con il porticato a due piani che ospita i numerosi negozi per il vostro shopping di qualità. Io ho trovato in saldo un paio di scarpette nere niente male... Ovviamente la crème della moda SL: Utopia, Lady MOR, DD, Anubis Style, M&MM... e naturalmente HellyStyle solo per citarne alcuni, gli altri mi perdonino....


e non dite che sembro un piccione sulla statua... -.-


La posizione della sala da ballo è evidente, quando si arriva è proprio di fronte a voi, e poi per ogni evento avete il nostro servizio di taxy che viene a prendervi direttamente, quindi non c'è da preoccuparsi. Un po' più defilata, a sinistra guardando il palco, la Galleria d'Arte, con le notevoli esposizioni che cambiano ogni 15 giorni. Un po' più defilata ma si sa... l'arte bisogna gustarla con calma e scoprirla piano... ;-)
Ma il vero pezzo forte è la piscina termale, ambientazione raffinata ed elegante per due chiacchiere in relax con gli amici, con musica lounge in sottofondo proprio come ai tempi degli antichi Romani...



bellezze di Astral... inutile zoomare, venite a conoscerle -.-

Un unico appunto: nel salone non c'è modo di sedersi. Solo un piccolo divanetto in un angolo, praticamente irraggiungibile, a due posti: se aumento un po' la misura del fondoschiena non ci sta più nessuno. Ora, il mio AO mi permette di sedermi ovunque, ma per chi non può farlo? Stare lì impalati come stocafissi, magari durante una piacevole chiacchierata... non è bello...
Ora vi lascio... devo andare in cerca di qualche amica che si è persa... è talmente grande questo posto che le persone ogni tanto scompaiono... ma tranquilli amici! C'è sempre una MO che viene a cercarvi per riportarvi a casa. E se proprio proprio proprio non ci riesco... beh... conserverò la vostra memoria in eterno..... :-)

lunedì 9 agosto 2010

L'ukulele di Amparia Ecksol stasera ad Astral Dreams

Lunedì 9 agosto alle 23.00 ITT (2:00pm SLT).... Amparia e l’ukulele! Amparia Ecksol è un’originale artista a 360 gradi che viene da Torino. Recentemente ha iniziato a condurre una trasmissione, "Amparia's Friends Show" su ANB Web Radio, che affianca musica a qualche chiacchierata su illustrazione, fumetti e cartoon. Benchè si occupi anche di arti visive, stasera la conosciamo come musicista: canterà covers che spaziano dai classici del rock al pop italiano, suonerà l’ukulele, strumento che ha scoperto da poco e che adora. Nel suo repertorio troviamo John Lennon, gli Abba, Fiordaliso, Morcheeba e.... molto di più. Naturalmente ad Astral Dreams.
Per saperne di più:
www.amparia.com
http://www.myspace.com/amparia

Monday, August the 9th, at 23.00 ITT (2:00pm SLT).... Amparia and her ukulele! Amparia Ecksol is a visual artist and a musician from Turin (Italy). She sings covers from classic rock to italian pop: John Lennon, Abba, Fiordaliso, Morcheeba and much much much more. Ukulele also! @Astral Dreams, of course :-)More info:www.amparia.comhttp://www.myspace.com/amparia

sabato 7 agosto 2010

Astral Dreams presenta.... CRISTIANE BRUNE




Sabato 7 agosto alle 23.00 ITT (2:00pm SLT) succede che... Astral Dreams è lieta di presentare Cristiane Brune!

Cristiane Brune è una cantante che fa parte del panorama italiano della musica emergente. Negli ultimi due anni ha vinto vari festival in Sicilia, quest’anno si sta preparando come cantautrice per il Festival Internazionale della Musica Emergente, con Presidente di giuria Mogol. Sta trovando la sua strada anche su Second Life, dove ha vinto, nel Marzo di quest'anno 2010, il 2° premio al "1° Festival Internazionale della Canzone a Incanto Village". Il pubblico l’apprezza per la capacità vocale e l’espressività, oltre che per la scelta del repertorio in continuo aggiornamento. E il pubblico di Astral Dreams? Aspetta con impazienza di sentirla!Un’anteprima? Clikkate qui :-)

venerdì 6 agosto 2010

Swina Allen @Astral Dreams




Nuovo graditissimo appuntamento stasera con Swina Allen, che ha spesso riempito di bella musica le nostre serate ad Astral Dreams. Alle 23.00 (2.00pm SLT).
Per i nuovi amici di Astral Dreams, che ancora non conoscono Swina Allen, ecco alcune note:

Swina è un musicista SL che suona soprattutto blues ma pure Jazz, Fusion, Rock, R&B e alcune dolci ballate italiane; esegue le sue canzoni originali con la chitarra o alle tastiere. I suoi artisti favoriti sono Robben Ford, BB King, Eric Clapton e Santana. E' molto attivo nella comunità musicale di SL dove ha svolto delle collaborazioni con musicisti SL come Jax Streeter, Virtual Live Band e UKD Project.

Swina Allen is an SL musician who plays blues over all, but also Jazz, Fusion, Rock, R&B and some lovely ballads; he enjoys to play only his original tunes at guitar and keyboards. His favourite artists are Robben Ford, BB King, Eric Clapton and Santana. He's very active in the SL live music community and he did collaborate with SL musicians such as Jax Streeter, Virtual Live Band and UKD Project.

giovedì 5 agosto 2010

Nici Chrome @Astral Dreams

Nici (aka Airaka NICHOLE) viene dagli USA, ha 31 anni ma canta da quando ne aveva 7. Ha cantato nei cori (matrimoni, funerali e funzioni religiose come nella migliore tradizione), ma ama soprattutto esibirsi come solista. In Second Life ha contribuito alla formazione di un gruppo G*E*N*R*E* formato da 5 artisti che cantano generi diversi.Nei suoi concerti esegue le covers dei seguenti artisti : AMY LEE OF EVANESCENCE, SARAH MCGLACHLAN, KELLY CLARKSON, SNOW PATROL, ROXETTE.Benchè in RL il suo lavoro abbia poco a che fare con la musica, le passioni non si possono ignorare, e così possiamo anche noi apprezzare la sua voce stasera ad Astral Dreams, alle 23.00 (2:00pm SLT) Per sentirla in anteprima: www.singsnap.com/nicirici

Nici (aka Airaka NICHOLE) is 31 years old, from USA. She has been singing since she was 7 years old. She sung in various choirs but loves to perform solo. In SL, she contributed to form the group G*E*N*R*E*, a group that is made up of 5 artists who sing different Genres.She enjoys covering songs by the following artists: AMY LEE OF EVANESCENCE,SARAH MCGLACHLAN,KELLY CLARKSON, SNOW PATROL, ROXETTE. Join us @Astral Dreams' Ballroom, today at 23.00 (2:00pm SLT) You may find Nici also on: www.singsnap.com/nicirici


La leggenda di Astral Dreams


Narra una leggenda che talvolta, nei rari pomeriggi in cui nella terra di Astral Dreams regna quiete e silenzio, sia possibile scorgere le leggiadre figure di due amazzoni. Su candidi cavalli alati, indorati dal primo imbrunire, galoppano lievi come piume al vento, agguerrite come le spade che portano ai fianchi. Creature splendide e terribili, vegliano sullo spirito di Astral, affinchè tutto il popolo possa continuare a viverne il sogno...


mercoledì 4 agosto 2010

L'uomo dal cappello

LANCE è davvero un artista che merita di essere conosciuto... un artista ben inserito nella industria musicale attuale.
Molti lo notano grazie al cappello che porta sulla sua testa, al modo in cui si veste ed alle canzoni che tutti amano cantare insieme a lui.
Quello che è certo è che LANCE non ha paura di essere realmente se stesso.
Ha suonato su palchi di ogni misura, solo per essere in grado di condividere con altri la sua anima. Grandi arene, campus dei College, basi militari ma anche sale da ballo e festival musicali: LANCE ha tratto le sue canzoni dal mare e le ha portate in tutto il mondo.
Nel 2004 Lance suonava a casa sua ad Huntsville (USA), in un concerto nel parco in onore delle forze armate americane: una folla di circa 6.000 persone è rimasta incantata dalle dolci parole e dal ritmo accattivante di Lance. Ha concluso il concerto con la sua intensa ballata "Take My Breath Away", ed alla fine della canzone la folla cantava in coro le sue canzoni portandone l'eco per le strade di Huntsville.
LANCE ha fatto numerosi tours musicali a dimostrazione della sua grande passione per la musica e per i concerti. Sarà con noi stasera alle 23.00 (2:00 SLT), naturalmente ad Astral Dreams.

Lance has created a huge buzz across the country in an amazingly short period of time, playing everywhere from intimate club settings to 25,000 seat arenas. He has played shows in 46 states and 7 countries. Inspired by a need to give back to the men and women who fight for their freedom, Lance has played over 60 shows just for the troops. He has a full tour schedule playing over 150 to 200 shows per year. He has done several radio and television appearances and has been on the cover of many newspapers and publications. With a fan base of over 50,000 and growing, he has proven that he is here to stay. Reach out your hand and shake the hand of a true artist. LANCE is one of a kind in todays music industry. Many notice him by the hat on his head, the way he dresses and the songs that you love to sing along with. One thing is for sure LANCE has not been afraid to be true to himself. He has performed on stages of all sizes just to be able to share his soul. Large arenas, College campuses, Military Bases to Music halls and music festivals LANCE has taken his songs from sea to shining sea and around the world.2004 found Lance playing at home in Huntsville, AL at a concert in the park honoring all Armed Forces of America. An estimated crowd of over 6,000 were touched by the smooth lyrics and rocking beats Lance delivered. He closed the show with his soulful ballad, "Take My Breath Away", and by the end of the song the crowd sang the chorus as their voices united and echoed through the streets of Huntsville.

martedì 3 agosto 2010

Qualcosa su Aloisio Congrejo

Fino al 15 agosto nella Galleria d'arte di Astral Dream ci tiene compagnia una mostra di Aloisio Congrejo. La mostra presenta alcune opere interattive, come quella - bellissimaaaa - che vedete nella foto: indovinate qual è l'elemento di disturbo?? :-)
Mentre lo inseguo per farmi dire qualcosa di più, vi lascio alcune note con le quali si presenta abitualmente.
"Nasco in Second Life il 25 febbraio 2007.
La mia passione per l'arte nasce con me in SL, mentre in RL è nata molti anni fa. Come "fruitore dell'arte" ho amato e ammirato moltissimi artisti, conosciuti e meno conosciuti, ma chiunque riesca ad esprimere e trasmettere le proprie emozioni con qualsiasi strumento mi ha sempre affascinato.
In Second Life, ho iniziato a esprimere i miei pensieri e le mie emozioni come un gioco, sperimentando cose per me nuove, ma con semplicità ed esclusivamente per puro divertimento personale.
Non mi considero "un artista" e tanto meno l'inventore di chissà quale "innovazione creativa", creo per il solo piacere di creare, e se quello che faccio viene apprezzato, mi sento lusingato, perchè per me l'arte dev'essere un linguaggio che avvicina chi la fa a chi ne fruisce, dev'essere una condivisione di emozioni.
Le mie creazioni sono una ricerca di movimento di forme e colore, in alcune vengono utilizzati script di movimento o altro, in altri il senso di movimento viene dato dalle trasparenze che si integrano con la sovrapposizione di forme e colori
."

Oltre alla mostra, potete ammirare il lavoro di Aloisio qui:
http://www.flickr.com/photos/aloisiocongrejo/show/

Doppio appuntamento di arte e musica




....e che arte e che musica!

Alle 22.oo (1:00pm SLT) inaugurazione della mostra di Aloisio Congrejo, uno dei maggiori esponenti dell'arte italiana in SL, anche se rifiuta l'etichetta di "arte" per le sue creazioni, che per lui sono piuttosto una "condivisione di emozioni". Tutta da vedere la mostra e tutto da conoscere il personaggio, che potrete incontrare direttamente all'inaugurazione e che naturalmente vi farò conoscere bene nei prossimi giorni.

Alle 22.30 (1:30pm SLT) alle immagini di Aloisio si accompagneranno le note di Mike00 Carnell, che direttamente da Amburgo suona la sua fantastica Fender Strat USA deluxe o, in alternativa visto che il suo av ha comunque solo due mani, la sua nuova Taylor 414ce. Ma sì dai, non mi dite che non la conosceteee. La chitarra elettro acustica, no? ;-) Il suo chitarrista preferito è Eric Clapton, il suo stile è rock, decisamente ma non troppo rudemente ;-)




lunedì 2 agosto 2010

Il modo ideale


Il modo ideale per cominciare con dolcezza una nuova settimana: il concerto di Putri Solo, stasera alle 23.00 (2:00pm SLT), sempre con noi ad Astral Dreams :-)


domenica 1 agosto 2010

Le locomotive, la musica e l'albero pubblicitario...

Ricordate l'appuntamento recente di ScienzaOnTheRoad che si è tenuto ad Astral Dreams? Quello dal titolo "Facciamo musica.. Concretamente" tenuto da Andrej Nansen (aka Andrea Antonello Nacci), per intenderci quello delle locomotive con l'orchestra?
Quello per cui Jack ha creato addirittura gli alberi pubblicitari? LOL
Ebbene, sono riuscita ad avere in esclusiva un'intervista con Andrej, che è un personaggio veramente interessante. Vi metto qui una parte di quello che ci siamo raccontati (che? voleve sapere tutto? -.- curiosi!) su alcuni argomenti piuttosto vivi in SL, come la possibilità di usare questo mondo per eventi formativi e culturali.
Tanto per cominciare, Andrej Nansen è compositore, produttore e ricercatore. Si occupa di musica praticamente da sempre, a diversi livelli e in diversi modi. Probabilmente l’area che sente più sua è la sperimentazione, che porta avanti però cercando la fruibilità della musica così prodotta anche da parte del grande pubblico. Non si chiude insomma in una torre d’avorio di sapere irraggiungibile, e infatti notevole è anche la sua attività didattica e divulgativa, che utilizza tutte le possibilità messe a disposizione dalle nuove tecnologie e dai new media.
Ho avuto modo di apprezzarlo, attraverso delle serate in SL simili a quella che ha tenuto giovedì 15 luglio scorso ad Astral Dreams, serate in cui trattava di argomenti serissimi e assolutamente inusuali per il popolino come me, in un modo affascinante e accessibile. E' un personaggio interessante pieno di idee, quindi non mi sono lasciata scappare l'occasione per intervistarlo.
Lo raggiungo nella sua bella casa, che più che una casa è un maniero... e mi accoglie galante come sempre:

Andrej Nansen: sei uno splendore, posso dirlo? :-)
Mo Werefox: ma grazie, sto un po' sottotono veramente, non volevo avere un rendering cost troppo alto e avere difficoltà a raggiungerti....:-) MA VENIAMO A COSE SERIEEE. Stai lavorando tanto ora? RL intendo
Andrej Nansen: ho ricevuto delle commissioni da un'associazione di Milano per dei pezzi per strumenti storici e live electronics, sto finendo una pubblicazione per la Berkeley su alcuni aspetti delle scale modali…
Mo Werefox: ah, le famose scale modali…-.- Cielo quanto mi fai sentire ignorante
Andrej Nansen: AHAHAHHA vabbè ognuno ha la sua area di competenza. Le scale modali sono usate sia nella musica classica, almeno in una parte, che nel Jazz e nel Blues. Soprattutto nel Jazz e nel Blues, ma derivano direttamente dai "modi" medievali, in particolare da quelli ecclesiastici che sono a loro volta di discendenza paleogreca... ed hanno delle particolarità di cui finora sembra che nessuno si sia occupato.
Mo Werefox: ok... segnato. Poi vado a studiare…
Andrej Nansen: Comunque, sto dando vita anche, con dei soci, ad una realtà che aprirà tra breve in RL come in SL con dei corsi online di musica…
Mo Werefox: ecco te pareva che lavoravi solo su una cosa.....
Andrej Nansen: sempre di musica si tratta...
Mo Werefox: ah beh..... allora sempre quello fai....
Andrej Nansen: e sì..
Mo Werefox: ma vaaaa :-) …che ogni volta che ti sento mi stendi con un elenco di idee e di progetti che a me basterebbero per un anno....
Andrej Nansen: ma no... è sempre la stessa che affronto da punti di vista differenti, e poi non ho meriti più di tanto, ho dei validissimi collaboratori
Mo Werefox: ah ecco..... colpa loro adesso LOL
Andrej Nansen: hahahahaahah
Andrej Nansen: la Virtual Music Academy comunque è una realtà che si prefigge di lanciare l'idea di corsi online di musica a tutti i livelli, con relativo rilascio di attestati e titoli validi.
Mo Werefox: e proprio questo mi interessa....So che tu punti molto sull’aspetto educational di SL, sulle possibilità di e-learning che offre, o almeno così mi è sempre sembrato, sbaglio?
Andrej Nansen: non sbagli affatto, io sono presente sia su SL che su opensim a vari livelli, e su altre piattaforme come "cobalt". Offrono un raggio di possibilità immenso... si tratta solo di sapere come sfruttarle. Personalmente, sono in SL dal 2004 ed ho esplorato tutte le possibilità che via via sono venute fuori
Mo Werefox: dal 2004???? che vecchio.... ma prima che arrivasse in Italia??
Andrej Nansen: ho pubblicato il mio primo lavoro per i tipi dell'università di Berkeley nel 2002, sapevo di un “ragazzo” che aveva inventato un "mondo virtuale” (Philip Linden n.d.r.), appena fu possibile in Italia creai il primo account
Mo Werefox: quando dici che hai esplorato tutte le possibilità che sono venute fuori.... solletichi il mio lato gossip ;-) ma.... torniamo all'aspetto educativo e formativo.. riguardo alla tua esperienza di e-learning, o net learning o FAD come vuoi chiamarla.... secondo te funziona? hai avuto studenti? hai avuto feedback sulla tua attività formativa e divulgativa?
Andrej Nansen: l'attività specifica di cui ti parlavo è ancora agli inizi, siamo in fase di progettazione…
Mo Werefox: te lo chiedo perché conosco un po’ questa dimensione per il mio lavoro RL, in SL ho assistito a performance tue e come partecipante ne sono rimasta molto soddisfatta, ma altre esperienze mi hanno annoiato o parzialmente deluso, in definitiva rimango un po’ scettica a questo proposito. Non pensi che se uno arriva in SL... fosse pure per imparare qualcosa... poi è troppo immerso nella materialità del virtuale per riuscire a concentrarsi sull'esperienza di apprendimento?
Andrej Nansen: ma io all'esterno di SL ho da tempo allievi in parecchi paesi extraeuropei, con cui comunichiamo via Skype o Ovoo. Credo che l'importante sia non fermarsi ad un aproposta "SL-based”, SL è uno dei canali. Oltretutto, almeno per quanto riguarda l'attività che stiamo preparando, organizzeremo anche eventi in RL e rilasceremo titoli ufficiali.
Mo Werefox: capisco... quindi l'immersività di SL solo un elemento fra altri...
Andrej Nansen: una delle piattaforme privilegiate di certo, ma non l'unica e non certo la principale. Poi, va detto anche che da quando ho conosciuto Giovanna e Talete (N.d.R. Giovanna Delphin e Talete Flanagan, fra gli animatori del progetto Scienza On The Road), mi ha entusiasmato il loro progetto e sono stato orgogliosissimo di essere convocato da loro per far parte del corpo docente di questa stagione... che poi è il motivo per cui mi trovo qui stasera :-)))
Mo Werefox: che cosa dà valore a questi progetti, secondo te?
Andrej Nansen: il valore delle persone che ne sono promotrici
Mo Werefox: risposta eloquentemente sintetica.... Ora ti lascio in pace alla tua conferenza, non vorrei mai farti fare tardi….in bocca al lupo! :-)
Andrej Nansen: crepi! ;) (cmq nel mondo dello spettacolo diciamo "merda" ;)
Mo Werefox: azz... giusto....
Andrej Nansen: ^____^
Mo Werefox: aspetta, tiro fuori la mia sciarpa viola....
Andrej Nansen: LOL
Mo Werefox: :-)

Per conoscere di più Andrej e la sua musica:
http://andreanacci.blogspot.com/
http://www.andreanacci.com/
Per leggere l'intervista integrale:
http://www.cronachevirtuali.com/2010/07/anche-le-locomotive-suonano-andrej.html