venerdì 30 aprile 2010

raven kondor -->april 30th @10:00 am slt-19:00 in Italia


VENERDì 30 APRILE ORE 19.00

Raven vive nella meravigliosa California del Sud :negli ultimi anni nei suoi concerti ha eseguito molti classici "golden oldies" e si è specializzato nell'eseguire materiale di Neil Diamond.
In Second Life ama riproporre , reinterpretandole, covers di Neil Diamond in particolare quelle tratte dall'album "Hot August Night" che fu registrato live live al Greek Theater di Los Angeles e che contiene i suoi pezzi più famosi.

Nei suoi concerti live non si risparmia e da tutto se stesso al suo publico in un pirotecnico crescendo di sano ed energetico rock!



For the past few years, Raven has been performing many classic "golden oldies" in RL and specialize in the material of Neil Diamond. He lives in beautiful Southern California, USA.

Many of hisSecond Live shows feature songs from Neil Diamond's high energy album "Hot August Night". This album, which was recorded live at the Greek Theater in Los Angeles, California, contains some of his greatest hits and is hailed as Neil's most celebrated concert.

The songs Raven sings range from beautiful to humorous to screaming rockers. He LOVES to SING and he has loads of FUN doing it. Raven holds nothing back and gives 100% to his audiences. If this genre of music suits your tastes or if you just want to have a great time and loads of fun, come to one of Raven's shows and see what FUN is all about...Neil Diamond style. Who knows...you might even hear a tune from the 'King' occasionally...

giovedì 29 aprile 2010

mercoledì 28 aprile 2010

Promozione di Miss Zaitoon ad Astral Dreams!

Imperdibile occasione per le fashioniste/i fashionisti di Astral Dreams!
Miss Zaitoon promuove, in esclusiva per i clienti di Astral Dreams, abbigliamento casual incredibilmente sexy per lui e per lei a soli 50 L$!!!!! Disponibile per tutta la settimana SOLO ad Astral Dreams!!!!!!!!
E non dite che non vi vogliamo bene..... -.-

Il negozio di Zaitoon lo trovate qui

Waltkeys in Live Concert alle 22.30



martedì 27 aprile 2010

I mille veli di La Baroque

La sua caratteristica è un uso sapiente delle textures, come mille veli che si frappongono fra l'occhio e il mondo, a rendere ancora più onirico un paesaggio evocativo di irresistibili solitudini. Queste sono anche le sue opere che preferisco, dotate di richiami macchiaioli più che impressionisti, benchè la sua produzione sia vasta e variegata. L'ho raggiunta per una breve intervista.


Mo Werefox: Nonostante io abbia visitato parecchie mostre che hai foto in giro per SL, so molto poco di te e poche notizie si trovano… Possiamo dire che a parlare di te è la tua arte, ma… solleviamo qualche velo? Posso rivolgerti qualche domanda? Prometto che non vado nel privato e non creo gossip ;-)
So che sei appassionata di fotografia anche in RL, com’è che hai cominciato in SL?
La Baroque: Ho iniziato appena entrata in SL con la foto del profilo, qualche tramonto, foto di gruppo con amici...poi ho scoperto che esisteva un editor della fotografia e ho iniziato a sperimentare, all'inizio postavo le foto su Koinup (http://www.koinup.com/Baroque/works/)
poi un amico mi ha proposto per una mostra ed eccomi qui! :)

Mo Werefox: Le tue opere hanno molto di pittura. Senza voler svelare segreti d’artista, usi una tecnica particolare?
La Baroque: Uso soprattutto texture, ne cerco in continuazione anche particolari come stoffe, carta, metalli, pergamene poi le mescolo insieme, le sfumo...a volte su una foto metto anche una ventina di texture. Amo soprattutto quelle anticate, screpolate...rendono "irreale una foto irreale" quasi onirica che sa di polvere, di antico.

Mo Werefox: Che cosa ti porta a scattare una foto? Cosa cerchi di catturare?
La Baroque: A volte parto da un colore e gironzolo finchè non trovo l'ispirazione, a volte da un soggetto ma il più delle volte me ne vado a spasso per SL e fotografo tutto quello che mi colpisce. A volte scatto una sola foto e già so come editarla, cosa tirarne fuori...altre volte faccio decine di scatti cambiando i settaggi e poi ci lavoro su.
Tutto questo con calma e serenità...nel senso che io sono un'autodidatta, non ho pretese da "artista", è un bel passatempo che mi diverte e rilassa anche se ovviamente mi fa piacere che i miei lavori siano apprezzati.

Mo Werefox: Hai un prestigioso secondo posto al Burning Life Contest 2009. Ci dici com’è andata?
La Baroque: Era un contest indetto da un'artista di Burning Life e da Koinup che si intitolava "Second Life is burning"...io avevo una foto di una città in mezzo al mare infuocata dal tramonto, non mi convinceva molto ma non avevo tempo per farne altre, ho presentato "Cataclysm's skyline" che evidentemente è piaciuta più alla giuria che a me! :)

Mo Werefox: Ehm… ultima domanda, riguarda il tuo nick. Niente a che vedere con la serie manga? Società organizzata di criminali ecc..?
La Baroque: Mi era piaciuto Baroque e ci ho accostato La che non è un articolo ma sta per Laura, il mio vero nome, fino a poco tempo fa non sapevo neppure dell'esistenza del manga! :)

Beh... questo mi rincuora non poco... :-)
Per chi vuole visitare la mostra di La Baroque in SL, ora espone all'Art Gallery di Astral

lunedì 26 aprile 2010

venerdì 23 aprile 2010

Doppio appuntamento con la musica oggi ad Astral Dreams




Giornata tutta musicale oggi ad Astral Dreams: avremo un doppio appuntamento con i concerti live, il primo alle 18 con Jase Branner e il secondo alle 22.30 con Frets Nirvana.

Se amate gli Snow Patrol, Coldplay, Jack Johnson, U2, Damien Rice, Keith Urban, Jimmy Buffett, Chris Isaak, Jackson Browne, John Mellencamp, REM, David Gray fino ai Pink Floyd, CCR e i Beatles....adorerete Jase Branner! La sua playlist completa la trovate su Myspace. Dicono di lui:"...Questo ragazzo ha una grande voce e suona la chitarra in modo meraviglioso....Talvolta si ascoltano artisti che hanno un proprio stile definito ma Jase sa cambiare ogni volta. ... è dotato di un talento notevole." ( da http://homelessmartian.wordpress.com); "Ho trascorso la maggior parte del mio tempo in Second Life interessandomi alla scena musicale ....Jase ha suonato tante grandi covers acustiche, con un piacevole sound moderno. Suona molto bene , con un fantastico soft strum/slap beat. La sua voce morbida completa meravigliosamente bene il suo stile!" (da http://cityzensl.wordpress.com) Non resta che ascoltarlo di persona, vi pare?

Frets Nirvana è un altro poliedrico musicista, il suo motto è "La vita è troppo breve per fermarsi ad un solo genere"! Si definisce musicista simbiotico (!!). Arriva da Cleveland, nell'Ohio (USA), suona la chitarra da sempre, ora ne predilige i suoni acustici, fedele al suo motto offre un repertorio vastissimo che tiene sempre alta l'attenzione dello spettatore, anche se le sue radici rock ritornano di tanto in tanto a far capolino. Suonare la musica che ama è per lui una benedizione da condividere con le persone che lo ascoltano. Qui un piccolo assaggio della sua musica

giovedì 22 aprile 2010

22.00 >>> FabioDC Mayo al pianoforte


Serata romantica ad Astral Dreams, alle ore 22.00 (1:00pm SLT) FabioDC Mayo salirà sul nostro palco, si siederà al suo pianoforte e ci farà ascoltare le note delle più belle cover musicali, da Coldplay a Elton John, da Cat Stevens a Elvis Costello e tanto altro.
Venite a ballare nella nostra incantevole sala da ballo, indossate l'abito più elegante che avete (se ne volete uno nuovo, potete trovarne nei nostri negozi, abiti per tutti i gusti e alla portata di tutte le tasche) e se non avete un accompagnatore venite lo stesso... "meglio soli che mal'accompagnati" :)
.Qui finisce il post.

I belli dell'estate....

Chi sarà la nuova Miss Summer Le Charme? E chi sarà Mr Summer Champagne?

Si apre un prestigioso concorso di bellezza, che è di eleganza più che di bellezza, visto che a promuoverlo sono splendide firme della moda SL.

Il concorso si svolgerà attraverso una serie di sfilate di moda che si terranno nella splendida cornice dell’Astral Dreams Club. Durante le sfilate i concorrenti saranno selezionati per essere ammessi alla finale, dove Miss Summer Le Charme e Mr Summer Champagne saranno scelti da una giuria di qualità. I premi sono ricchissimi, vi rimando al sito di Le Charme per l’elenco completo, ma credo che l’aspetto più importante di questo evento sia il fatto che è un autentico tuffo nel mondo fashion di SL. Un’esperienza da provare, no? Oltre al fatto che gli amici di Astral fanno un tifo da stadio… :-)

Le iscrizioni sono aperte dal 16 APRILE 2010 fino al 31 MAGGIO 2010.
Il 6 GIUGNO 2010 verranno fissate le date per le sfilate e per la finalissima. Ecco le modalità del concorso:

PER LE ASPIRANTI MISS:

- acquistare un abito Le Charme Fashion della collezione primavera 2010 (sono esclusi gli omaggi gli articoli in offerta e gli abiti della vecchia collezione a 199 linden)
- inviare a Ramona Planer una foto 1024x1024 .jpg così nominata "le charme fashion miss summer 2010 "nome cognome". Le foto dovranno contenere il nome dell'abito e dell'aspirante miss. Potranno essere graficamente modificate ma non contenere accessori che non siano di Le Charme Fashion
- iscriversi al gruppo Le Charme Fashion su pixelook (http://pixelook.ning.com/group/_lecharmefashion)
- iscriversi al gruppo flickr champagne http://www.flickr.com/groups/1358076@N25/

Le aspiranti Miss indosseranno l'abito acquistato e saranno giudicate durante le sfilate di moda (da una giuria di qualità, nella sfilata finale composta interamente da stilisti) sullo stile, le pose e il modo di sfilare.


PER GLI ASPIRANTI MR:

- acquistare un abito Champagne Sparkling! (sono esclusi gli omaggi)
- inviare a Ramona Planer una foto 1024x1024 .jpg così nominata "Champagne mr summer 2010 "nome cognome". Le foto dovranno contenere il nome dell'abito e dell'aspirante mr. Potranno essere graficamente modificate.
- iscriversi al gruppo Le Charme Fashion su pixelook (http://pixelook.ning.com/group/_lecharmefashion)
- iscriversi al gruppo flickr champagne http://www.flickr.com/groups/1358076@N25/

Gli aspiranti Mr indosseranno l'abito acquistato e saranno giudicati durante le sfilate di moda (da una giuria di qualità, nella sfilata finale composta interamente da stilisti) sullo stile, le pose e il modo di sfilare.


Dall'apertura delle iscrizioni e fino alla fine del concorso le foto saranno esposte nel mainstore Le Charme fashion e pubblicate su:

http://lecharmefashion.blogspot.com
http://pixelook.ning.com/group/_lecharmefashion
http://www.flickr.com/groups/1358076@N25/


In bocca al lupo!

mercoledì 21 aprile 2010

Una serata swing


Mi swingavano le ginocchia, a fine serata. Un concerto molto originale, quello di Mitch Triellis, pieno di atmosfera. Repertorio particolarissimo, jazz e swing della vecchia scuola: Frank Sinatra, Dean Martin... Sembrava di stare in un film in bianco e nero, di quelli che mettono a Natale, avete presente? Solo che la serata era piena di colori. Astral Dreams non finisce mai di stupire :-)


PS: per chi volesse risentirlo, qui il link al suo sito


CONCERTO DAL VIVO DI MITCH TRIELLIS



martedì 20 aprile 2010

22.00 INAUGURAZIONE MOSTRA D'ARTE BY LA BAROQUE

INAUGURAZIONE MOSTRA D'ARTE by
La Baroque nasce nell'agosto 2007. Appassionata di fotografia, inizia a coltivare questo hobby anche in SL, "catturando" tutto quello che la colpisce e la affascina trasformandolo in qualcosa di simile a una pittura. Ha partecipato a numerose mostre e in RL posta le sue foto su Koinup e Flickr.
❀❀❀❀❀❀
La Baroque was born in August 2007. She loves photography and she starts indulging such an hobby in SL too, "catching" anything which gets her attention and fascinates her, transforming each of her snapshots into something as similar as possible to paintings.She took part into a lot fo exibitions, in RL she posts her pictures in Koinup and Flickr.

22.30 ROCK con DJ MYO SLADE

Appuntamento stasera, martedì 20 aprile, alle ore 22.30 con ♪♫ DJ MYO SLADE ♪♫
Una serata davvero ROCK!
E mi raccomando... portate i vostri amici, più siamo e più ci divertiamo!

Appointment today Tuesday, April 20th at 1:30pm SLT with ♪♫ DJ MYO SLADE ♪♫
An event really ROCK! And please ... bring your friends, more and more we have fun!

lunedì 19 aprile 2010

Satin Galli Live @ Astral Dreams - Lunedì 19 Aprile ore 22.30 (1:30pm SLT)



Astral Dreams ospita, stasera alle 22:30 un grande cantante italo-americano:
Satin canta da sempre ed è cresciuto in una famiglia di musicisti. Il suo talento è innato.
Satin ha suonato la batteria ed è stato voce solista in varie band a NY. Satin si esibisce in Second Life proponendo una varietà musicale che va dall'oldies rock al rock nuovo al Pop.
Braid, Clapton, Rogers, e Red Hot Chili Peppers sono soltanto alcuni degli artisti, dei quali i maggiori successi, li sentirete cantare da Satin Galli.
Vi aspettiamo stasera..... non vi chiediamo di vestire in modo formale, il nostro obiettivo è farvi passare una magica serata in musica e sogni!
Smack ^x^

domenica 18 aprile 2010

Dicono di noi...

E' con GRAAAAAANDE piacere che vi segnalo un articolo su Astral Dreams, comparso in occasione del concerto di Washedup Sideways l'altra settimana aulla prestigiosa rivista CisumWebzine. Rivista internascional eh!... mica bruscolini....

clikka qui per leggere l'articolo (in inglese)

:-)
Ciao a tutti
MO

venerdì 16 aprile 2010

PROMOZIONE SPECIALE PB-Ardigraf Design @ Astral Dreams



Visto che roba? Parlo del bellissimo bikini tutto colorato, non delle mie gambe chilometriche (belle sì, ma avete idea di quanta crema solare mi parte ogni estate?).

Il bikini è il regalo che trovate nel nuovissimo negozio PB-Ardigraf Design nel Mall di Astral, insieme ad una specialissima promozione, un paio di scarpe da donna di sobria eleganza, di pura classe come solo Pb sa fare :-)

Vi lascio il link diretto al negozio, è tutto da visitare e da regalare (o regalarsi....): http://slurl.com/secondlife/Astral%20Dreams/248/55/255

giovedì 15 aprile 2010

PB-Ardigraf Design @ Astral Dreams




Patrizia Blessed (aka Patrizia Nofi) è la mente, la mano, il cuore che stanno dietro alle creazioni PB-Ardigraf Design. Ha collezionato una lunga esperienza nella moda SL, a livello internazionale, sviluppando con creatività sempre nuova gli impulsi che raccoglie dall’incrocio tra i mondi e che elabora con la competenza che le deriva anche dalla professione di graphic designer in RL.
Ha inaugurato da poco un punto vendita ad Astral Dreams, ed è stata l’occasione per conoscere più da vicino lei e il suo lavoro.

Mo Werefox: La donna che sta dietro il marchio PB-Ardigraf Design è una donna appassionata e attiva, mi par di capire da quello che ho letto di te. Quale donna hai in mente invece quando sviluppi una nuova creazione? Chi è la donna che veste PB?
Patrizia Blessed: Si è vero, sono alquanto inondata di energie :D Amo questo complesso mondo in tutti i suoi aspetti e lo ritengo una fantastica piattaforma di studio ed integrazione sociale e non. La donna che ho in mente quando sviluppo una creazione, è una donna molto versatile, amante dello stile, molto dinamica (quando veste casual), sensuale (quando indossa qualcosa di estremamente sexy), piena di fascino (quando è ora di essere eleganti); una donna che sa comportarsi in ogni occasione, che poi è un po’ quello che è il mio ideale di donna ed in qualcosa mi somiglia.

Mo Werefox: Molte persone - soprattutto donne - si cimentano con la creazione di abiti in SL, naturalmente con esiti e con scopi molto diversi. Che cosa consiglieresti ad un'aspirante stilista?
Patrizia Blessed: Eh dunque... io amo definire designers quelli che in SL vengono definiti stilisti, perchè essere stilisti è una cosa e scopiazzare qua e là è un'altra. Ciò che io consiglierei dipende da svariati fattori. La prima domanda che porrei all'aspirante "stilista" è cosa si aspetta dalla sua attività in Second Life e quali sono i suoi obiettivi. Questo per capire con quanta dedizione potrebbe dedicarsi allo sviluppo della sua attività. Da qui certamente ne viene fuori che se lo fa solo a scopo divertimento, beh c'è ben poco da dire; su SL si può essere stilisti per un po’ e poi cambiare mestiere, si può essere stilisti riconosciuti nel mondo virtuale con un minimo di impegno part - time o si può essere designer nel mondo virtuale e crescere talmente tanto che la seconda vita impegna più della prima. Chiaro che i risultati sono molto legati alle ore di studio e lavoro. Studiare e lavorare sono elementi fondamentali per ottimi risultati.

Mo Werefox: Un’ultima domanda: da dove trai ispirazione?
Patrizia Blessed: Beh un creativo non sempre ha inspirazione (ride) però devo dire che l'esperienza in questi casi aiuta molto per continuare a produrre. In ogni caso quando creo un abito, ho il difetto di non volermi ispirare a nessuna foto o prototipo particolare. Incomincio con i miei pennelli e molto spesso molto di quello che faccio viene cestinato fino a che qualcosa non mi dice questo è l'abito giusto. Vado molto dietro a quello che spesso, quando apriamo l'armadio, chiamiamo il "morale". Mi vesto a seconda del morale...hai presente? Se quel giorno mi sento energica allora probabile che mi dedico ad un casual, se mi sento particolarmente creativa allora comincio da SL e adatto poi il resto a quello che ho creato qui con un'insieme di pasticci di prims che ho messo insieme. Non ho un metodo preciso ma comunque mi rifaccio sempre quello che poco prima ho descritto come mio ideale. Una trasposizione del "me" in SL.

Ringrazio Patrizia per la sua disponibilità e mi faccio un giro nel suo negozio. Le sue creazioni sono numerose e molto varie: si va dal casual al formal agli accessori all’intimo….
Personalmente trovo fantastici i suoi abiti da gran gala, ciascuno diverso dall’altro, unico e originalissimo. Simpaticissime le tee-shirts, quelle con i ritratti di grandi dive raggiungono la raffinatezza, le altre sono spiritose e allegre. Un modo per non passare inosservate neanche con il classico jeans-e-maglietta.
Alcuni completini di lingerie… mmm! La classe nella seduzione… non mi viene un’altra definizione.
In più, come vi dicevo, una ricca gamma di accessori (le sciarpe sono splendide). Per tutto il resto, cioè per l’amplissima collezione casual, beh…. lo spazio qui è troppo poco. Andate a vederla voi stessi! Vi lascio il link: http://slurl.com/secondlife/Astral%20Dreams/248/55/255
Tra l’altro, in questi giorni proprio nel negozio di Astral Dreams alcune offerte speciali vi aspettano!

Dreams come true! UKD PROJECT Presentano: Rola's Pink Late Night Show *** 15 Aprile ore 22.30 (1:30pm SLT)


Spettacolo degli UKD Project, la stupenda voce di Rola Hykova ad Astral Dreams con: ✩.✩•.♪♫•*¨*•.¸¸❤¸¸.•*¨*•♫♪•✩.✩
✩.✩Rola’s Pink Late Night Show✩.✩
✩.✩•.♪♫•*¨*•.¸¸❤¸¸.•*¨*•♫♪•✩.✩

Musica, intrattenimento e divertimento... con la sua bellissima voce e la sua grande passione per lo spettacolo dal vivo! Chi sa quale sorpresa ci riserveranno stasera gli UKD Project...
Venite a godervi lo spettacolo!
Vi aspettiamo stasera giovedì 15 Aprile alle 22.30. Non mancate! ^_^

mercoledì 14 aprile 2010

Una romantica sorpresa


Quando si dice che le cose inattese sono spesso quelle che riservano le sorprese migliori....

Problemi tecnici hanno tenuto il nostro amato Nuscore Perl lontano da Astral Dreams ieri. Ma sia mai che ci si faccia prendere alla sprovvista qui!

Possiamo deludere i nostri moltissimi carissimi amicici?? NOOOOOO

E così si cambia programma: arriva Melodee McDonnell. WOW, che voce.... calda, con sonorità country, direttamente dall'Arizona. La serata prende toni intimissimi.... nonostante il numeroso pubblico. Perchè si sa.... Astral Dreams è casa.... anche per i robot :-)



1:30pm SLT >> NUSCORE KIDD @ Astral Dreams

♪♫¸♫♪ NUSCORE ♪♫¸♫♪
Cantautore, tastierista, bassista, chitarrista da sempre appassionato di musica. Ha il dono di un grande Soulful vocale. Il suo stile è una fusione della musica mondiale ed è influenzato da talenti come Stevie Wonder, Prince, Herbie Hancock e musica africana e orientale.
Una serata di dediche speciali e richieste dalla sua lista di canzoni. Venite a godere della sua voce calda e sensuale e del suo modo singolare in cui riesce a portare la musica fin dentro l’anima.
Vi aspettiamo stasera, mercoledì 14 Aprile alle ore 22:30 (1:30pm SLT).

lunedì 12 aprile 2010

WashedUp Sideways è un chitarrista e cantante con più di 30 anni di esperienza musicale nella vita reale. Adesso si esibisce in Second Life, troverete molte canzoni che comprendono assoli di chitarra solista. Le sue performance in Second Life sono una varietà di stili, dai classici rock al blues, alcune ballate e qualche lite jazz.
Non limitarti a prendere la mia parola per buona... Vieni ad ascoltare tu stesso. Washedup ti trascinerà con la sua voce meravigliosamente unica e il suono emozionante della sua chitarra.
WashedUp Sideways is a seasoned guitarist and vocalist with 30 plus years of real life experience. Now performing in Second Life, you will find most songs played will include lead guitar solos. His Second Life performances are in a variety of styles from rock classics to blues, a few ballads and some lite jazz.Don't just take my word for it... come have a listen for yourself. Washedup will wash you away with his Wonderfully Unique Voice and Soulful Guitar.

sabato 10 aprile 2010

Alla ricerca del Quantum...

Quantum animae.... si ferma tra l'interrogativo dolente e l'imperiosa affermazione, una gigantesca scritta sul marmo all'entrata della mostra di Lookatmy Back. Non scomodiamo Caravaggio, ma un piccolo richiamo al ‘600 olandese nel gioco di luci e nella texture mi viene spontaneo. Ironia, passione, violenza, sofferenza, virilità estrema, contrasti cromatici inauditi e in un angolo, ma solo in un angolo… sfumature delicate nei toni dell’orizzonte. Un viaggio nell’anima. Queste le mie prime impressioni vedendo le opere che da qualche giorno si possono ammirare all'Art Gallery di Astral Dreams, dove rimarranno fino al 18 aprile, una selezione delle opere più rappresentative e recenti di Lookatmy Back. Quando lo incontro, la prima domanda sorge diretta, anche facile. Poi il discorso si complica, ed emula di Marzullo mi inoltro con Lookatmy per qualche sentierino interiore. Non lo ringrazierò mai abbastanza per la disponibilità con cui mi ha seguito, invece di mandarmi a quel paese. Ecco il risultato, tutto per voi. :-)

Mo Werefox: Relativamente alla mostra che hai portato ad Astral Dreams, c'è un filo che lega le opere che esponi? Perchè le hai scelte?
Lookatmy Back: Un filo che unisce i lavori... Si, a pensarci bene esiste. Quantum animae è un viaggio teoretico alla ricerca di un ipotetico punto di contatto tra il mondo davanti allo schermo e quello al suo interno. In altre parole, quali sono i passaggi, le vicende, le esperienze ed i piccoli impercettibili passi attraverso i quali, un poco alla volta, si finisce per cedere un granello d'anima al proprio (o ai propri) avatar? Esiste un salto quantico, un interruttore che scatta dopo aver accumulato sufficiente energia ed emozioni, una volta compiuto il quale una persona ed il suo avatar cominciano a specchiarsi l'uno nell'altra? In alternativa, esiste il medesimo passaggio di stato che conferisce ad un avatar una vita propria, una dignità ontologica autonoma e ben definita, delineata, identificabile? I quadri scelti, in buona parte, sono rappresentativi di momenti e passaggi attraverso i quali si è compiuto questo itinerario, per ciò che mi riguarda. Esse dimostrano, a me stesso, che esiste il quanto d'anima, il balzello oltre il quale, nel mio caso, ho iniziato a pensare che le mie interfacce di pixel abbiano assunto una vita propria... Una vita loro che cerco di scoprire e documentare attraverso i sogni, le aspirazioni e gli incubi che essi mi trasmettono, mi raccontano e vivono per me.
Mo Werefox: Ho avuto modo in questi giorni di scoprire che sei un attivo partecipante in forum, blog, social networks, non solo per quanto riguarda la tua attività artistica ma più in generale come abitante di mondi virtuali (usiamo questo termine anche se tendo a contestarlo). Ci puoi dire quindi come vivi tu l'esperienza della tua Second Life?
Lookatmy Back: Second Life non è il primo universo parallelo, elettronico e multiutente che abbia mai frequentato ma, di sicuro, è il più libero che abbia mai vissuto sino ad oggi. Con questo voglio intendere che, a differenza di molti altri universi persistenti e massivi nei quali i contenuti, le avventure e le vite sono offerte come prodotto preconfezionato dalla società che detiene i diritti sul marchio, in Second Life puoi dire la tua, esprimerti costruendo il tuo mondo a partire dai singoli poligoni che lo compongono, colorarlo, dargli un'armonia ed anche una vita programmata a piacimento. Una scatola di Lego moderna! Penso che questa espressione riassuma molto bene il mio approccio a Second Life. Mi sono innamorato della frase di Philip Linden: "Second Life è un mondo 3d creato dai suoi residenti". La sandbox per antonomasia. Nessuno scopo, nessun percorso predefinito: in Second Life troverai solo e soltanto ciò che porterai con te e che avrai la voglia e la costanza di cogliere e creare. Tutto questo si integra perfettamente con la mia necessità di esprimermi con le parole, i lavori grafici e le idee. Di Second Life amo l'aspetto fantasioso, il volo nelle realtà da sogno o incubo, il vivere le creazioni e le idee più visionarie realizzate da utenti geniali. Dei forum e dei blog, al contrario, amo la possibilità di esprimere con più calma e con maggior spazio le mie impressioni e le mie considerazioni su ogni tipo di argomento. Costante comune alle due esperienze è e resta l'ispirazione musicale così come quella cinematografica o letteraria.
Mo Werefox: Fra le righe sembra di cogliere un alternarsi di identificazione/separazione fra le tue diverse identità. Questo ritorna anche in alcune delle storie che racconti, benchè le immagini siano totalmente immersive. Due parole su questo? L'immagine nasce dal conflitto o dall'identificazione?
Lookatmy Back: Temo che la risposta a queste domande sia in continua evoluzione. Parlando seriamente, le immagini sono immersive nella misura in cui lo sono state per me nel momento in cui ho avuto la fortuna di coglierle. Scatto moltissime immagini ma non sempre le lavoro o le pubblico. Scelgo solo quelle che mi raccontano qualcosa. In altre occasioni, invece cerco di raccontare qualcosa, un'idea o uno spunto che ho già ben chiaro in testa creando un'immagine appositamente realizzata per lo scopo a partire dalla scelta dei personaggi, creando le pose, e scegliendo la location più adatta. In questo senso ciascuna di esse è immersiva. Differente è il rapporto con gli avatar. Pur vivendo ciò che li circonda, tendo a non immedesimarmi in essi. Quando parlo di Look non parlo di me, ad esempio. Gli avatar son belli ma preferisco osservare le loro vite, i loro ruoli e in questo senso creo loro un personaggio, una storia ed un background... Cerco di trasferire loro il famoso quantum animae ma spero sempre che esso divenga il seme per un'esistenza autonoma che possa regalarmi idee e non finisca invece per legarsi a me assorbendo parte della mia identità. Una cosa è sempre chiara per me: io sono io, i miei avatar sono parte di me ma non sono me. Ciascuno di essi mi ha raccontato una storia differente e soltanto quando ho avuto modo di coglierla ho capito quali fossero i tratti che lo avrebbero connotato. C'è chi crea un avatar solo, si immedesima in esso lo ama come fosse una sua proiezione, lo lega alla propria esistenza e cambia il suo abito a seconda della situazione e del contesto senza mai cambiarlo d'aspetto. Io appartengo ad una scuola di pensiero diversa: a seconda del contesto ho un avatar adeguato. Voglio bene a tutti loro ma nessuno di essi potrà mai rappresentarmi per intero. Sono i personaggi della commedia che Second Life mi racconta ed in questo senso voglio loro un gran bene! Penso sia il medesimo rapporto che intercorre tra l'attore ed i personaggi che interpreta.
Mo Werefox: Senti, un’ultima domanda devo fartela: ma da dove viene il tuo nick? Come ti è venuto in mente?
Lookatmy Back: Questa è facile! Sono abituato a darmi per scontato, è vero, dimentico spesso di portare sopra la capoccia virtuale, un nome che suscita spesso ilarità o curiosità in coloro che non ne conoscono l'origine. Si, lo so, "Lookatmy Back" suona proprio buffo! "Look at my back" è quel che si definisce un jargon, un'espressione gergale. Magari non vi è mai capitato di incapparvi, me ne rendo conto. Potreste trovarlo in uso in alcuni contesti militareschi, per esempio, oppure in frangenti di gaming competitivo e/o collaborativo online. Letteralmente starebbe per "Guardami la schiena" che, ovviamente, diviene un più sapido "Guardami le spalle", ovvero, "Dammi copertura mentre mi lancio nella mischia per compiere un'impresa utile a tutti noi..." o qualcosa del genere, fate voi. Non voleva significare dire "Guardami il posteriore!" Non in senso stretto, al massimo figurato: "Parami il deretano!" .
Codesto nome è un tributo ad una serie di lazzi che mi videro coinvolto durante le imprese e le peripezie vissute con allegri e buffoni compari in un noto gioco online (leggasi WoW e, se riconoscete l'acronimo, non abbiamo neppure bisogno di parlarne, se non vi dice nulla... Idem! ). Bene, non entrando nel dettaglio del contesto, vi basti sapere che una sera, col team di disperati al quale appartenevo, ci si apprestava a dare l'assalto ad un maledettissimo boss carico di loot utili per il gruppo, oltre che fondamentale per una sanguinosa quest. Il nostro nemico era imponente ed impegnativo, noi un po' rimediaticci e male in arnese. Eravamo indecisi sul modo di aprire le danze per evitarci noiosi tentativi reiterati causa premature dipartite di massa. Solitamente, in una squadra ben bilanciata, durante l'assalto, si mandano in avanscoperta i "tank", i personaggi più strutturati e portati all'ingaggio diretto, mentre si tengono nelle retrovie i buffer/debuffer gli healer ed ogni hunter che si rispetti ("speccato" sul targeting e long range). Io interpreto solo ruoli tank-oriented: non amo destreggiarmi con magie, pozioni e quisquilie che mi distraggano dalla mischia. Per questo motivo, mi capitò di dire: "That's it! I'm going to pwn him! Just stand here and look at my back!".
Detto, fatto. Selezionai la mia ascia preferita, le abilità che giudicai atte alla bisogna e mi lanciai nella pugna... Non ho avuto neppure il tempo di realizzare l'impatto... Mi son trovato steso e defunto, pronto al respawn. Perché nessuno mi seguì e/o guardò le spalle?
Beh, molto semplice: anche nei gioconi online si è parchi di caratteri... Non proprio in assonanza con la mia indole, vero? Si dice:"I PWN, FTW!!!!" e ci si lancia a capofitto. A saperlo!
Quando mi capitò d'incontrare il cognome Back in SL la mia mente tornò allo slancio cavalleresco ed alla richiesta di copertura che valse 'na serata intera di risate ed un continuo rammentarmi la mia donchisciottesca impresa ( "Hi, "look-at-my-back". Wanna pwn smtg or smn today? lol"). Ed eccomi, oggi: sono Lookatmy Back, e ciascuno dei miei sodali avatar sa che, alla bisogna, mi butto nella mischia in prima persona... A patto d'avere la dovuta copertura! FTW!!!

Ok, ha punito la mia curiosità con queste ultime righe piene di sigle che devo decodificare… :-) per intanto vi allego i link di alcuni siti dove potete scoprire altre opere di Lookatmy Back, e soprattutto leggere le storie che si celano dietro ciascuna. E sì… quasi microracconti…azz... questo non gliel'ho chiesto...

http://www.koinup.com/LookatmyBack/
http://slartit.ning.com/profile/LBack
http://www.flickr.com/photos/lookatmyback/

giovedì 8 aprile 2010

Dalle ore 22:30 (1:30pm) WaltKeys Faith CONCERTO AL PIANOFORTE




Debutta stasera alle 22.30 ad Astral Dreams un bravissimo artista americano: WaltKeys Faith
Il suo vero nome è Walter Runge , esperto musicista americano, da qualche tempo approdato in Second Life dove si esibisce col nome di WaltKeys, nome che utilizza per la sua attività professionale in Real Life. Nato a Brooklyn, NY, ha vissuto praticamente in ogni angolo degli USA. E' un compositore, un pittore, un artista in senso ampio che suona il Jazz perchè, dice, "solo il Jazz comprende praticamente ogni stile di musica". Walt scrive anche la sua musica, attingendo alla sua pluriennale esperienza di concerti live di rock, funk, blues, swing,e musica latina.

Walt è alla ricerca continua di nuovi modi per comunicare attraverso l'arte: dal punto di vista musicale, per lui ciò significa sia scrivere canzoni che lasciarsi liberamente andare all'improvvisazione mentre suona :"Non c'è un modo per descrivere il processo della composizione musicale- afferma - le musiche che compongo le considero un dono di Dio da regalare a mia volta al mondo. Faccio mie senza riserve le parole di Oscar Wilde nella prefazione di "Dorian Grey" laddove definisce l'artista come il creatore di cose belle: questo è per me lo scopo finale dell'arte, la creazione della bellezza".......
(Pubblicato da Sandy Demina)

mercoledì 7 aprile 2010

Euterpe Queller


Vi avevo promesso qualche notizia in più sull'artista che stasera inaugurerà la serie degli "aperitivi in concerto". Ecco alcune note che mi sono state inviate da Sandy Demina, con i link a siti di approfondimento :)


Shelly Phelps è il vero nome di Euterpe Queller.Combinando insieme vari generi musicali quali Jazz, R&B, Pop, Rock e Soul, Shelly Phelps rappresenta il paradigma della versatilità, rendendo onore con le sue performances appassionate e versatili alle influenze della vecchia scuola ed ai cantanti e autori classici.Shelly Phelps rappresenta un elemento di spicco nella comunità musicale dell'Oklahoma dove è nata e cresciuta all'interno della comunità rurale di Byars.si è esibita sui palche sin dalla tenera età di 6 anni ed è stata allevata con una dieta di country tradizionale e gospel ,ha imparato a cantare le armonie con le sue numerose sorelle e fratelli. Ha risentito delle influenze di vari artisti dai e Rolling Stones ai Beatles a cantanti ed cantautori quali Carole King e James Taylor. Ma è stato quando ha scoperto il Jazz e Motown che ha cominciato ad assorbire il sound di artisti come Billie Holiday ed Ella Fitzgerald , Stevie Wonder, Marvin Gaye, e Martha and The Vandellas.Agli inizi della sua carriera, Phelps ha suonato in molte bands il cui genere andava dal country al rock al R&B ,ha suonato perfino in una Latin Jazz band, Salsa Nueva. Nel 1997, ha formato la R&B/Rock band “Shelly Phelps and The Rhythm Junkies”.
Nel 2003, Phelps col chitarrista Rhythm Junkies , Rob Vollmar e col bassista, Warren Roach ed il batterista Erol Coulter ha formato The Shelly Phelps Band, focalizzata essenzialmente sulla musica originale rock con venature soul e jazz. Nel 2004 la band ha raccolto una collezione di canzoni nel loro album “Girl on the Wire" in cui si combinano vari stili dal funk al country, dal samba al rock e R&B. La fumosa voce di Euterpe affronta ognuno di questi generi aiutata dal suo solido backup ma qualcosa di speciale avviene soprattutto quando affronta il R&B, il genere che padroneggia in modo assoluto, come scrive il critico Kevan Breitinger di Indie-Music.com. Nel 2008 la band si è sciolta e attualmente Phelps sta registrando una nuova collezione di edgy jazz pop dal titolo “A Distant Notion” nel quale esplora il lato jazz delle sue doti vocali e mette alla prova le sue capacità di compositrice.

martedì 6 aprile 2010

UN MERCOLEDI' DA LEONI....

Mercoledì con i fuochi d'artificio ad Astral Dreams! Ecco... non letteralmente... cioè i fuochi d'artificio non ci saranno... in effetti no, quello mancano. Ma è l'unica cosa che manca in una giornata infuocatissima come poche, capace di scaldare questo ultimo stralcio d'inverno!

Si comincia prestissimo, dalle 18:00 si inaugura una serie di aperitivi musicali di classe, con musicisti internazionali di successo che ci terranno compagnia anche le prossime settimane in un orario finora inusuale, ma che non tarderà a diventare un'altra delle piacevoli abitudini a cui ci abitua l'Astral Dreams Club... Ne sono certa. La prima a inaugurare questa serie di nuovi eventi sarà Euterpe Queller, musicista RL statunitense. Vi prometto presto due righe per conoscerla meglio, perchè ne vale la pena!

Alle 21.55 ci sposteremo all'Art Gallery, per l'inaugurazione della mostra di Lookatmy Back! Creazioni suggestive.... Sì... non chiedetemi dove ha trovato il nick, glielo chiederò appena mi rilascia l'intervista che ho chiesto per voi :-)

Finiremo in bellezza con la splendida voce di Mapoo Little dalla Gran Bretagna...


PS: che c'entra la foto della bocca della verità? niente, ma mi piaceva da matti LOL

lunedì 5 aprile 2010

Martedì 6 Aprile ore 22.30 (1.30pm SLT) ** Concerto di: ORNY FORCELLA

ORNY FORCELLA
In SL come in RL, ogni attimo della vita di questa artista, é accompagnato dalla musica, attraverso la quale lei trasforma e sfoga le sue emozioni; ogni istante ha la sua colonna sonora.
E' una donna decisamente romantica, adora la musica pop italiana, possiede una voce calda e sensuale, ma anche forte e decisa...
Non potete mancare al suo concerto, venite a condividere l'emozione che trasmette quando canta!




.

domenica 4 aprile 2010

sabato 3 aprile 2010

APERITIVO DI MUSICA



Sempre a pensarne una di nuova... Per tutti gli amici di Astral Dreams: raffinata novità nell'offerta musicale della nostra SIM preferita! Da mercoledì prossimo parte un appuntamento settimanale tutto nuovo: una serie di concerti che porteranno ad Astral Dreams talentuosi musicisti. Dove sta la novità? Mi state dicendo che da sempre Astral Dreams si caratterizza per la qualità dell'offerta musicale? Sì è vero, lo so pure io, ma la novità sta nel fatto che ora questa già straordinaria offerta si amplia, e i concerti non si terranno più esclusivamente in orario serale! Nelle prossime settimane avremo infatti una serie di concerti anche alle 18 ora italiana (9:00am SLT). Così... se state passando un pomeriggio a vagabondare di land vuota in land vuota... avrete l'occasione di tipparvi da noi per un... aperitivo musicale di classe!
Cinque musicisti, professionisti RL e SL, ci terranno compagnia nelle prime cinque settimane: Euterpe Queller, WashedUp Sideways, Jase Branner, Raven Kondor e Cylindrian Rutabaga. Comincia mercoledì 7 aprile Euterpe Queller, esponente dell'edgy jazz pop in diretta dagli USA. Non sapete cos'è l'edgy jazz pop? Un motivo in più per venire mercoledì a prendere l'aperitivo da noi.... :-)
To all the friends of Astral Dreams: sophisticated new music events from our favorite club! From next Wednesday an entirely new weekly appointment: a series of afternoon concerts that will lead to Astral Dreams talented musicians other than those already knowm by Astral Dream's aficionados! Starting Wednesday, April 7th to 18 Italian time (9:00am SLT). So.. if you're wandering from empty land to empty land ... TP to Astral Dreams for a... cocktail concert! Or a coffe break concert, it depends from your time zone :-)

venerdì 2 aprile 2010

Venerdì 2 Aprile ore 22:30 (1:30 PM) *** UKD PROJECT***


Rola Hykova: la potente voce solista degli UKD Project, influenzata da cantanti quali Whitney Houston, Celine Dion, Cher. Nei suoi concerti affascina i fans con la sua voce calda e potente.
UKD Project è una RL band fondata nel 2006 che ha deciso di sperimentare nuove forme espressive in SL. Per gli UKD la cosa più importante è far divertire i loro fans durante i loro shows che creano sempre una splendida atmosfera... Atmosfera magica e divertimento sarà ciò che Rola porterà ad Astral Dreams con il suo singolare show:
❀♪ROLA'S PINK LATE NIGHT SHOW♪❀
Vi aspettiamo alle ore 22.30 (1:30pmSLT). Venite a godervi lo spettacolo!