lunedì 1 aprile 2013

ENZO, QUELLO CHE ERA TUTTI NOI

Enzo, sicuramente, se ne è andato sorridendo.
Beffardo, ironico, stralunato, sfrontato, assurdo, malinconico.
Ci ha salutato a 77 anni, ma non era mai invecchiato.
Il Medico, quello che si era specializzato con Barnard, quello che comunque rimaneva un personaggio unico e fuori dal coro.
L'Artista, quello che con il suo sorriso da bambino conservava lo stupore del mondo e di quello che vi accade.


Ci vuole orecchio per prendersi gioco del mondo e della vita.
Tu lo avevi.

Dedicata a un amico



Ciao Enzo, e mi raccomando, da lassu', e' un piacere personale che ti chiedo, proteggi sempre " l'Ortiga ".

Nessun commento: